Notizie dal Comune

Nov
30
2019
SOLO IL FATO LI VINSE

La straordinaria avventura del Grande Torino a settant’anni dalla tragedia di Superga

Immagini, filmati, testimonianze a cura del GAT – Gruppo Artistico Teatrale, con il Patrocinio del Comune di Cavagnolo

Venerdì 6 dicembre 2019 –ore 21,00

RSA “Cesare Pavese” – Via XXIV maggio, 29 – Cavagnolo

Nov
30
2019
NATALE IN PIAZZA 2019
Domenica 1 dicembre a Cavagnolo....si accende il Natale in Piazza!
Potrete trovare tanti stand, tanta musica, tanta luce
Partecipate numerosi agli eventi in programma, saremo in tanti e sarà una bella festa, per tutti!
"Ma se domenica piove...il Mercatino di Natale si farà lo stesso!?”
SÌ! è tutto confermato!

In caso di pioggia “Natale in Piazza” si svolgerà regolarmente nelle strutture coperte in Piazza Vittorio Veneto (Salone Parrocchiale, Refettorio, Chiesa, Sala Consiliare, Ingresso scuole, Sala Polivalente) e la piazza sarà libera e comoda per il parcheggio!

”Non esiste buono o cattivo tempo ma buono o cattivo equipaggiamento”
 
 
 
Nov
25
2019
ALLERTA METEO - CHIUSURA C.O.C. E SALA OPERATIVA
  • Visto il bollettino di allerta meteoidrologica n. 329/2019 - 25/11/2019 h.13.00, dove per la zona I in cui ricade il Comune di Cavagnolo, si indica livello di allerta "giallo" per la giornata odierna e "verde" per la giornata di domani;
  • Considerato il sopralluogo sul territorio che non ha rilevato criticità
  • Valutato di poter ritenere conclusa la fase di allerta

Si dichiara la chiusura del COC e della Sala Operativa presso il Comune di Cavagnolo

IL SINDACO

Andrea Gavazza

Chiusura COC _ 25/11/2019 _ PROT.5944

Nov
24
2019
ALLERTA METEO - AGGIORNAMENTO 24/11 - h.13.15

Aggiornamento ore 13.15

Continua il monitoraggio sul territorio. L’Acquedotto del Monferrato è intervenuto su nostra richiesta per ripristinare un taglio sulla carreggiata con asfalto a freddo, in via Santa Fede. Il Rio Trincavenna si è abbassato di circa 20 cm rispetto a questa mattina, ma permangono le misure di precauzione sul piazzale ATC. I terreni sono saturi e anche una pioggia lieve può creare difficoltà, finché non cessa lo stato di allerta manteniamo attiva la Sala Operativa. L’acqua sotto i ponti sul Po a San Sebastiano e Verrua inizia a raggiungere livelli critici, per ora non si procede ad alcuna chiusura ma la situazione è in evoluzione.

PREVISIONI / bollettino ARPA ore 13

La perturbazione che sta interessando l'Italia si sposta gradualmente verso est, pertanto oggi il tempo rimane ancora instabile sul Piemonte, ma da domani mattina avremo una graduale attenuazione dei fenomeni con esaurimento nel pomeriggio. Condizioni stabili nella giornata di martedì e nuovo rapido peggioramento da ovest per mercoledì.

Arpa Piemonte - Bollettino 24/11 h.13.00

Nov
24
2019
ALLERTA METEO - AGGIORNAMENTO DOMENICA 24/11 h.7.45

Nuovo monitoraggio del territorio da parte della Protezione Civile locale. Il livello del Rio Trincavenna è ulteriormente aumentato oltre il livello di guardia: l’area del piazzale ATC rimane interdetta al transito pedonale e veicolare fino a nuove disposizioni, come da ordinanza.

Per il resto non si rivelano criticità significative, raccomandiamo attenzione e prudenza anche per le tante foglie cadute che in alcuni tratti rendono viscido l’asfalto

Bollettino ARPA h 6.00 / PREVISIONI:
Per le prossime ore sono ancora attese precipitazioni intense e diffuse su tutta la regione. Fino a metà mattina le correnti di scirocco continuano a convergere sul Savonese, determinando ancora valori forti o localmente molto forti tra basso Alessandrino e Cuneese orientale. Dalla tarda mattinata lo scirocco tenderà progressivamente ad attenuare e anche le precipitazioni su tali zone si manterranno moderate ma con picchi meno intensi. Per quanto riguarda gli altri settori la ventilazione nei bassi strati da est-nordest mantiene valori ancora forti o molto forti sul Biellese e sul Torinese, in lenta attenuazione solo dal pomeriggio odierno. La quota neve, inizialmente sui 1600 m, tende a rialzarsi successivamente fino a 1700-1800 m.

FIUMI
Per le prossime ore sono previsti ulteriori incrementi dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, in particolare nella pianura torinese, con possibile superamento del livello di pericolo in alcune sezioni del Po, a valle di Torino. Si prevede un ulteriore incremento del livello del lago Maggiore, fino al raggiungimento del livello di guardia.

Arpa Piemonte _PRECIPITAZIONI ultime ore

Nov
23
2019
Allerta meteo: Ordinanza di apertura del COC – Centro Operativo Comunale

Visto il bollettino di allerta meteoidrologica n.327/2019 del 23/11/2019

Vista la situazione meteorologica sul territorio comunale con innalzamento dei livelli dei corsi d'acqua, il Sindaco Andrea Gavazza ha ordinato l'apertura del COC e della Sala Operativa Comunale, presso la Sala Consiliare del Municipio.

Livello di allerta: Arancione - Fenomeni diffusi

Fase operativa: Preallarme

Si allega prot.5925 del 23/11/2019 - Apertura Sala Operativa

 

Nov
23
2019
ISTITUZIONE DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA E INTERDIZIONE AL TRANSITO PEDONALE E VEICOLARE NEL PIAZZALE “ATC” ADIACENTE AL RIO TRINCAVENNA
  • Visto il Bollettino Allerta Meteoidrologica n. 327/2019 del 23/11/2019
  • Vista la situazione metereologica sul territorio comunale con innalzamento dei livelli dei corsi d’acqua

IL SINDACO ORDINA

  • L’istituzione del divieto di sosta, con la rimozione coatta dei veicoli ai sensi dell’art. 159, comma 1 lettera a) del Decreto Legislativo 30.04.1992 n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni sul tratto NORD nell’area del piazzale “ATC” adiacente al Rio Trincavenna
  • L’interdizione al transito pedonale e veicolare nell’area del piazzale “ATC” adiacente al Rio Trincavenna
  • La pubblicità dei suscritti provvedimenti mediante il collocamento di prescritti segnali stradali e la rimozione della segnaletica in contrasto, con avvertenza che la presente ordinanza è altresì pubblicata sull’Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi;

 

IL SINDACO

Andrea Gavazza

Nov
23
2019
ALLERTA METEO - AGGIORNAMENTI

Bollettino allerta meteo Arpa Piemonte - AGGIORNAMENTI

ALLERTA METEO ARANCIONE - Aggiornamenti

Sul territorio comunale siamo andati a verificare alcune situazioni di criticità (via Are - via Roccabauda - via Santa Fede) dovute soprattutto allo smaltimento dell’acqua proveniente dai terreni arati. I fossi e i canali in pianura sono carichi e funzionanti.

In via generale permane lo stato d’allerta che comporta un monitoraggio costante del territorio, con il supporto del gruppo locale di Protezione Civile.

La Regione Piemonte ha diffuso il nuovo bollettino meteo. Per la nostra zona I è mantenuta una allerta arancione.

Ecco il testo della previsione:

Una profonda saccatura di origine atlantica è in discesa verso il settore occidentale del Mediterraneo ed un minimo al suolo secondario, associato a tale struttura, è al momento posizionato sul golfo del Leone.

Nelle prossime ore sono attese ancora precipitazioni intense e diffuse su tutta la regione ed una marcata intensificazione della ventilazione: lo scirocco proveniente dall’alto Tirreno alimenterà piogge molto forti che persisteranno per tutta la giornata sull’astigiano, l’alessandrino ed il cuneese orientale. Nel corso del pomeriggio una lieve rotazione della ventilazione più da sudest causerà un’attenuazione delle piogge sullo Scrivia. I venti forti da est-sudest determineranno anche un incremento delle precipitazioni lungo tutto il settore montano e pedemontano nordoccidentale e settentrionale del verbano, alto novarese, alto vercellese, biellese e alto torinese dove sono attesi valori forti o molto forti. Nel corso del pomeriggio flussi più orientali apporteranno precipitazioni forti anche sulla zona alpina e pedemontana occidentale. La quota neve tende a rialzarsi fino a 1500-1600 m nel pomeriggio.

Sull’Appennino le precipitazioni saranno unicamente a carattere piovoso.

Corsi d'acqua

Le forti precipitazioni stanno determinando un generalizzato innalzamento dei livelli idrometrici di tutti i corsi d’acqua del reticolo idrografico principale e secondario, con superamenti delle soglie di guardia per i torrenti Bormida e Scrivia.

Nelle prossime ore si prevedono incrementi significativi e repentini dei livelli idrometrici sui corsi d’acqua appenninici, con il superamento della soglia di pericolo per Bormida, Orba e alto Tanaro.

Dal pomeriggio, la persistenza delle piogge determinerà incrementi dei corsi d’acqua anche sul reticolo idrografico del settore settentrionale e localmente potranno essere superate le soglie di pericolo. Anche il Lago d’Orta e il Lago Maggiore sono previsti in significativo innalzamento.

Si potrebbe verificare un innalzamento del livello idrometrico del fiume Po dovuto all’apporto degli affluenti. Il Sistema locale di Protezione Civile è attivo per il monitoraggio e la vigilanza della situazione.

Si sconsiglia di mettersi in viaggio verso le zone in allerta rossa.

Aggiornamenti nelle prossime ore.

 

Nov
22
2019
ALLERTA METEO ARANCIONE PER LA GIORNATA DI DOMANI (sabato 23 novembre)

fonte: ARPA Piemonte / Cavagnolo: zona I

Bollettino allerta Arpa Piemonte - AGGIORNAMENTI

Una vasta perturbazione atlantica determina un peggioramento del tempo sul Piemonte già dalla serata di oggi con piogge diffuse, localmente intense su Appennino e settore nordoccidentale.

Fenomeni in intensificazione su valori forti, molto forti sulla fascia pedemontana nordoccidentale e sull'Appennino, dove potranno essere anche a carattere temporalesco.

Solo dalla tarda mattinata di domenica si avrà un'attenuazione delle piogge.

I venti sono molto intensi dai quadranti meridionali in quota con rinforzi da est anche sulle pianure orientali.

Le forti precipitazioni previste determineranno un generalizzato innalzamento dei livelli idrometrici del reticolo idrografico principale e secondario, che nella giornata domani potranno superare i livelli di guardia dapprima sui settori appenninici in estensione al resto della regione nel pomeriggio.

Anche il fiume Po, dalla sezione di Torino, e il Tanaro saranno interessati da incrementi significativi.
Nella giornata di domenica i livelli potranno raggiungere anche localmente i livelli di pericolo

Per approfondimenti:

Arpa Piemonte _ Livelli di allerta

Arpa Piemonte _ bollettino-di-allerta-meteoidrologica

Regione Piemonte _ Protezione Civile