AVVISO AGEVOLAZIONI TARI 2022

a cura di Comune di Cavagnolo

scadenza presentazione domande: 30/06/2022

L’Amministrazione Comunale informa che è possibile richiedere la riduzione fino al 70% della TARI (tassa rifiuti) in base a determinati requisiti socioeconomici, a sostegno delle famiglie più fragili e degli anziani soli. Qui di seguito l’elenco delle agevolazioni che possono essere richieste ai sensi degli articoli 48 e 49 del Regolamento per la disciplina del tributo comunale TARI (modificato con deliberazione n.ro 10 del 19.03.2018 del Consiglio Comunale):

Riduzione TARI fino al 70%

  • nuclei familiari con reddito Isee compreso tra € 0,00 € 6.000,00
  • pensionati percettori di pensione integrata al trattamento minimo, come desumibile dal Mod ObisM rilasciato dall’Inps (da allegare) che vivono soli, anche se residenti in case di proprietà;

Riduzione TARI fino al 50%

  • nuclei familiari con reddito ISEE compreso tra € 6.000,00 e € 9.000,00
  • utenti residenti che dimostrino di trovarsi nelle seguenti condizioni: unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o usufrutto da anziani o disabili già ivi anagraficamente residenti tenuta a disposizione dagli stessi dopo aver trasferito la residenza o il domicilio in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

Riduzione TARI fino al 20%

  • nuclei familiari con reddito ISEE compreso tra € 9.000,00 e € 12.000,00;

Riduzione TARI fino al 10%

  • nuclei familiari con reddito ISEE compreso tra € 12.000.00 e € 16.000,00

ATTENZIONE: Per ottenere l’agevolazione occorre presentare apposita istanza entro il 30/6/2022 in modo da procedere all’emissione dei bollettini TARI con gli importi già ridotti.

I moduli sono disponibili presso lo Sportello Demografici e sul sito www.comune.cavagnolo.to.it, le istanze vanno trasmesse entro il 30/6/2022 a mezzo PEC all’indirizzo cavagnolo@cert.ruparpiemonte.it o direttamente al protocollo negli orari di apertura al pubblico. La Responsabile del procedimento è la rag. Donatella Valleise. Le agevolazioni produrranno effetti a decorrere dalla data di inizio dell’evento che dà diritto alla riduzione o in mancanza, dalla data di presentazione della domanda. Le richieste verranno valutate proporzionalmente al loro numero ed alla disponibilità di bilancio previa deliberazione della Giunta Comunale e trasmesse all’Ufficio Tributi per l’emissione dell’avviso TARI.

Ricordiamo inoltre che per tutti i nuclei familiari è possibile ottenere la riduzione fissa del 20% per chi effettua il compostaggio domestico, a prescindere dalla condizione reddituale (moduli di richiesta disponibili allo Sportello Demografici o sul sito istituzionale www.comune.cavagnolo.to.it – chi ha già fatto iscrizione in precedenza non deve presentare nuova domanda)

Cavagnolo, 5 maggio 2022

Torna indietro